• L’oroscopo on line: non è vero ma ci clicco

    oroscopo, paolo fox, simon & the stars, oroscopo on line, internazionale, Rob Brezsny

    L’oroscopo on line è una faccenda seria: nuove e vecchie stelle nel firmamento dell’astrologia prêt-à-porter

    Da buon Leone sono una tradizionalista: la lettura dell’oroscopo è una pratica importante nella routine quotidiana tanto quanto fare un’abbondante colazione.

    Sì, va bene, il CICAP ogni anno propone la classifica delle previsioni astrologiche errate ma la formula di Paolo Fox “non credete agli oroscopi, ma verificateli” va interpretata con “dammi una speranza illogica alla logica di ‘sta vita di merda”. E lo dico dopo due-tre anni (non ho capito bene) di Saturno contro: è consolatorio sapere che se molte cose sono andate a rotoli non è stata assolutamente colpa mia. Era  colpa di Saturno, ‘sto stronzo!

    In effetti grazie al web abbiamo finalmente infinite possibilità di confronto tra i vari pronostici, così che se non siamo contenti di uno (e quando mai lo siamo?) possiamo semplicemente passare all’altro, fino a trovare quello che pur non essendo realizzato su misura ci calza a pennello. E’ fantastico!

    Il contenuto è nelle stelle

    Come ogni content writer con una vita avventurosa capita ad esempio che ogni tanto mi vengano commissionati testi per oroscopi on line: ora, io questo lo vedo come un chiaro segno del destino di un Leone.

    Ho la possibilità di dare un bagliore di speranza a delle persone e posso farlo grazie alla mia leonina fantasia: come me la spieghi questa CICAP, eh?

    Da qui la prima deduzione:

    metti un oroscopo nel tuo spazio web e sarà un successo.

    (BELLA IDEA, VERO? CONTATTAMI!)

    Vendi borse modaiole? Suggerisci l’oroscopo delle borsette.

    Hai un blog di ricette? Proponi gli abbinamenti astrali.

    Offri consulenze fiscali? Non sfidare la sorte!

    L’oroscopo per il web: positivo, non tecnico ma in linea con le caratteristiche generali dei segni zodicali. 

    Pronostici prêt-à-porter per regalare agli utenti un momento di spensieratezza. Non di più, non di meno.

    Cioè ai Leoni non proponete roba color pastello e non insistete nel proporre alle Bilancia fantasie bizzarre. Ma soprattutto non osate lanciarvi in vaticini precisi e nefasti. Nessun lettore ve lo perdonerebbe mai.

    Insomma, l’oroscopo piace quasi a tutti e non fa danni e vi permette di proporre idee e suggerimenti in chiave furba ma simpatica, soprattutto sui social network: integrare un piano astrale nel piano editoriale potrebbe garantirvi addirittura una nicchia di lettori affezionati. 

    Sostanzialmente l’oroscopo è il prezzemolo del web basta che come il prezzemolo sia un’aggiuntina per dar brio, un particolare per farvi notare, un occhiolino strizzato all’utente annoiato. Piace perché non è niente di nuovo ma sembra che lo sia. A patto che sia ben curato, come tutte le cose frivole ma indispensabili.

    Pensateci bene: quanti di voi sono fan degli astrologi di cui parlerò più avanti e quanti altri sono invece effettivamente seguaci che so, di Sirio? Del Mago Otelma? Del Gran Stregone Supremo? Eh sì, ci vuole credibilità anche nel sparare ciarle, concordate?

    Tutto è lecito fino a un certo punto, altrimenti si fa presto a finire nella categoria scoppiati: diamo un’occhiata invece a chi con le chiavi della simpatia e della leggerezza ci propone ogni giorno una materia tanto ambigua quanto intrigante, facendo sì che la stirpe dei figli delle stelle possa guardare al firmamento senza staccare l’occhio dallo smartphone.

    Le top stars dell’oroscopo on line_

     evergreen e new entry


    Paolo Fox

    Per gli amanti della tradizione

    PAOLO FOX

    Presenza e notorietà: tv, radio, web, app mobile

    Potere social: altissimo nonostante la sua assenza

    Qualità riconosciuta: trasversalità

    Paoluccio è l’oroscopo . Calmo, con l’occhietto felino ma non troppo inquisitorio come quello di Branko, di età indefinita e indefinibile.

    Anche se Magalli è un feticcio social è grazie a Paolo Fox che migliaia di giovani guardano I Fatti Vostri, se non altro durante la puntatona di inizio anno dedicata all’Oroscopo dell’anno.

    Nonostante controlli il cielo ogni giorno continua a non volere cedere alla tentazione social forse proprio per non scatenare bufere astrali incontrollabili: sul suo sito informa infatti che non ha alcun profilo ufficiale. Questo comunque non lo rendo meno richiesto.

    Se non potete gustarvi in diretta le sue indicazioni avete comunque diverse opportunità dal podcast alle repliche su rai.tv.

    Comoda e ormai per me indispensabile l’app ufficiale per avere sempre sotto mano le indicazioni sullo svolgimento della giornata mia, dei miei amici, dei miei parenti, del mio amato, dei miei odiati, eccetera eccetera.


    Rob Brezsny

    Per gli intellettuali cazzari

    Presenza e notorietà: associata ai canali di Internazionale

    Potere social: livello meme

    Qualità riconosciuta: raffinatezza

    Non so neanche come si pronunci. E non so assolutamente perché ogni giovedì io mi ostini a leggere l’oroscopo di Internazionale. Se Internazionale ha un oroscopo allora tutto è lecito. Ecco che il Roboscopo si presta perfettamente a quelli che vorrei ma non ci credo, lo leggo solo per i suggerimenti letterari, lo faccio per la mia ragazza… 

    Citazioni, propositi, indicazioni per la via della verità: e nessun accenno a transiti planetari, influssi energetici e gratta e vinci da grattare a cavallo del solstizio.

    Lo stile del seraficamente radical chic di Rob ben si adatta a chi vuole perdersi in un flusso benefico di parole inverificabili. Questa raffinatezza poetica non gli ha risparmiato ovviamente le sarcastiche critiche del web, tant’è che sotto gli influssi di Marte è nato il generatore automatico di oroscopi di Rob Brezsny. Un must, valido quanto l’originale. (TIASMO è sempre un must, anche se mi par di capire che più sei brillante come Erica Tesio più le stelle sono ingrate… ‘ste stronze!)


     SIMON & the STARS

    Per i social addicted

    Presenze e notorietà: social, web, libri, eventi… fa tutto lui

    Potere social: livello Gianni Morandi

    Social: sì, sì, sì!

    Qualità riconosciuta: stakanovismo

    Dice che faceva l’avvocato. E pure gli oroscopi. Giusto per rassicurare la gente con il potere della chiacchiera.

    Poi la supernova è esplosa. Da semplice pagina Facebook dedicata agli oroscopi settimanali è nato un vero e proprio fenomeno web culminato con la furbissima pubblicazione del libro con l’oroscopo dell’anno. E si è guadagnato il nome di “astro blogger più amato dal web”. Kaboom! Eventi, ospitate, fan in delirio…

    Tutti vogliono Simon, perché Simon dà ascolto a tutti: si può dire che sia proprio questa la novità che il giovane astrologo, con grazia e simpatia ha introdotto nel firmamento degli oroscopi on line. Il filo diretto con “i disperati delle stelle”: Simon, dammi una speranza! Simon, dimmi che domani trovo il fidanzato! Simon, perché i Capricorno sono tutti testoni?

    Simon legge, sviluppa, commenta, si scusa quando il sito è down, risponde e chiarisce ogni dubbio: Simon c’è! 

    Nonostante l’unico cambiamento evidente sia quello capitato nella sua vita il buon Simon macina idee su idee, giochini astrali, oroscopi settimanali, mensili, abbinati al meteo, alle ricette, alle vignette che costantemente propone con successo ai fan tra emoticon e battutine.

    L’amico che tutti vorremmo.


    E tu? Ci clicchi all’oroscopo?

    #TheGustiBus

    Se condividi

    lo gustano tutti!*

    E le stelle ti sorrideranno!

    Commenti Take Away

    commenti

    Sonia Calamiello

    Appassionata di comunicazione, curiosa sempre, con una leggera tendenza alla tuttologia. Vendo parole, ma il blog è gratis per tutti.

Comments are closed.